HANNO SCRITTO DI LUI:



Per esempio, Francesco Guccini:

1987
"...Cos molti autori scoperti autonomamente o praticati superficialmente fin dall'infanzia divennero un'acquisizione stabile; parlo di Shakespeare, Defoe, Melville, Dickens, Mark Twain, Ezra Pound, i poeti metafisici inglesi, J.K.Jerome e Wodehouse..."
(da: Massimo Bernardini. Guccini. Milano, Franco Muzzio editore, 1987)

1997
"...C' anche Gadda, naturalmente (e tanta altra gente, difficile da nominare; uno a caso: Wodehouse e il suo sistema antifrastico di scrittura)..."
(da: Accidenti d'un poeta! Intervista di Alberto Bertoni a Francesco Guccini. In: "IBC. Informazioni...", aprile-giugno 1997)

 
Francesco Guccini



Torna